La difesa dei diritti
in campo fiscale

Come funziona la deduzione degli interessi passivi nella SRL

Oggi ho pensato di trattare un argomento che credo non sia sulla bocca di tutti gli imprenditori e non sia ben noto a tutti, il tema è quello della deduzione degli interessi passivi per le società di capitali.

Il costo per il capitale preso a prestito dalla società per finanziare investimenti e per finanziare l'attività corrente della società, cioè gli interessi passivi, sono regolarmente e integralmente deducibili dal reddito? Oppure ci sono delle restrizioni per la deducibilità fiscale negli interessi passivi?

Ai fini IRAP la cosa è facilissima: gli interessi passivi non sono mai deducibili dalla base imponibile IRAP, e questo è un fatto; più complessa è la situazione per l'IRES. Esiste infatti una norma, contenuta nell'articolo 96 del Testo Unico dell'Imposta sui Redditi che pone dei vincoli abbastanza severi rispetto alla deduzione degli interessi passivi, questa norma lega la possibilità di dedurre gli interessi passivi all'ammontare di reddito che la società genera.

Tanto maggiore è il reddito operativo della società, tanto maggiore sarà la possibilità di dedurre gli interessi passivi.

Vediamo nel dettaglio come funziona: per capire se gli interessi passivi sono deducibili bisogna innanzitutto vedere se ci sono anche degli interessi attivi per un ammontare pari agli interessi attivi che ci sono in bilancio, gli interessi passivi sono deducibili ma si tratta di poca cosa.

Per il resto occorre vedere cosa? Il Reddito Operativo Lordo.

Nel bilancio si legge dalla differenza tra le voci A e B del conto economico, quindi il reddito prima degli interessi e delle imposte. A questo dato di reddito bisogna aggiungere gli ammortamenti e i canoni di locazione finanziaria e si ottiene un importo. Se sono deducibili gli interessi passivi eccedenti gli interessi attivi ricevuti fino alla misura del 30% del reddito operativo lordo incrementato come ho spiegato.

Se la tua società gode di un utile operativo e il 30% di questo utile operativo è maggiore degli interessi passivi che hai sostenuto allora sei apposto: dedurrai interamente tutti gli interessi passivi.

Viceversa se gli interessi passivi sono più alti del 30% del ROL una quota degli interessi passivi sarà indeducibile. La conseguenza di questa norma qual è? Ti faccio un esempio: se una società ha un reddito operativo pari a 0 perché in un anno non ha reso niente, la gestione caratteristica non ha reso nulla, allora tutti gli interessi passivi, salvo la quota eventualmente gli interessi attivi ricevuti nel bilancio sarà completamente indeducibile e quindi la società finirà con il pagare l'IRES anche se non ha effettivamente prodotto alcun reddito positivo.

Per indorare leggermente la pillola il Legislatore ha previsto due norme comunque interessanti: queste norme sono la possibilità di dedurre nel futuro interessi passivi non deducibili se nel futuro si genereranno dei ROL adeguati e la possibilità di riportare al futuro eccedenze di ROL se si genera un bilancio di un ROL più alto di quello che serve per dedurre gli interessi passivi.

Provo a spiegartela meglio.

Primo punto: se tu in un anno non riesci a maturare degli interessi passivi perché sei in perdita ad esempio e quindi non hai un ROL adeguato, nella dichiarazione dei redditi potrai riportare al futuro questi interessi passivi deducibili e se l'anno dopo avessi un ROL sufficiente sia per dedurre gli interessi passivi dell'anno successivo, sia anche per dedurre gli interessi passivi dell'anno precedente allora questi interessi torneranno deducibili.

Il secondo aspetto è l'opposto: io posso dedurre interessi passivi e ho un reddito operativo molto maggiore di quello che mi serve per dedurre gli interessi passivi di quest'anno. Ho per esempio, gli interessi passivi che sono pari al 15% del ROL. Il residuo 15% che è definito "eccedenza di ROL" potrò portarlo in avanti nelle dichiarazioni successive se eventualmente in futuro non dovessi avere degli utili sufficienti per dedurre gli interessi passivi.

Non so se di queste cose eri consapevole, ti invito ad andare a vedere le tue dichiarazioni e se riesci a capire qualcosa tra i quadri troverai probabilmente qualcosa o degli interessi passivi riportati in avanti, se non li hai potuti ridurre in passato o delle eccedenze di ROL che ti stai portando in avanti se non hai mai avuto problemi di deduzione di interessi passivi.

Sono stato forse un po' troppo tecnico ma spero di essermi spiegato anche se credo che questo sia un argomento a volte trascurato ma che per un imprenditore è importante conoscere.

Buon lavoro.