La difesa dei diritti
in campo fiscale

Con la fatturazione elettronica meno tempo per gli accertamenti del fisco

Se sei stressato e stanco per tutto quello che sta succedendo con la fatturazione elettronica oggi provo a darti una notizia che magari ti farà piacere. La fatturazione elettronica porta anche con se' un piccolo regalo, da parte del Fisco: sotto certe condizioni hai la possibilità, ora che fatturi elettronicamente, di vedere diminuiti i termini che l'Agenzia delle Entrate ha a disposizione per sottoporre la tua azienda a controllo fiscale.

In questo video ti spiego come questo è possibile: intanto quali sono gli ordinari tempi di decadenza che il Fisco può utilizzare per accertarti? Di recente sono stati aumentati.

Una volta il Fisco poteva farti un accertamento soltanto fino al 31 dicembre del quarto anno successivo alla presentazione della dichiarazione, oggi invece i quattro anni sono diventati cinque. Quindi le dichiarazioni del 2017, inviate nel 2018 potranno essere controllate dal Fisco ed eventualmente rettificate fino al 2023.

Questo vuol dire che soltanto passati sei anni dalla fine del periodo di imposta il contribuente può finalmente mettere una pietra sopra su quell'anno fiscale, niente può più succedere.

Ecco, è veramente tanto tempo avere questa spada di Damocle sulla testa di un controllo fiscale che può arrivare sulla tua azienda. Con la fatturazione elettronica hai la possibilità di diminuire da cinque a tre gli anni massimi a disposizione del Fisco, una volta inviata la tua dichiarazione.

Questo cosa vuol dire?

La dichiarazione del 2019 tu la invierai nel 2020, ordinariamente il Fisco potrebbe accertarti fino al '25 ed invece, visto che tu fatturi elettronicamente, potrà accertarti solo fino al '23, ovvero solo quattro anni dopo il '19 però a una condizione. La condizione è che tu incassi e paghi con strumenti tracciabili, assegni, bonifici, carte di credito, ecc. tutte le fatture emesse e ricevute.

Se abitui i tuoi clienti per le fatture sopra i 500 euro a non pagarti in contanti e fai altrettanto tu con le fatture ricevute, tu hai questo benefico.

Anche se tu hai un'attività di commercio al dettaglio puoi aderire al medesimo beneficio se decidi di inviare anche i corrispettivi telematicamente e non solo le fatture.

Io a questo, sinceramente, ci farei un pensierino: due anni di sonni più tranquilli male non ci fanno.