La difesa dei diritti
in campo fiscale

Hai speso per pubblicità nel 2019? Entro il 31 ottobre 2019 la domanda per il credito di imposta

Passano alla cassa nel mese di ottobre, gli imprenditori che nel 2019 hanno sostenuto delle spese di pubblicità. Esiste un credito di imposta, infatti, che viene attribuito agli imprenditori che hanno sostenuto queste spese e che può arrivare fino al 75% delle spese sostenute.

Siamo più precisi: al 75% delle maggiori spese sostenute nel 2019 rispetto alle spese sostenute nel 2018.

La richiesta all'Agenzia delle Entrate va presentata entro fine ottobre e in questo modello bisogna indicare le spese sostenute nel 2019 di due tipi: spese per la stampa o spese per le radio e televisioni locali. Nello stesso modello si devono indicare le stesse spese sostenute nel 2018 e si potrà ottenere un credito di imposta pari fino al 75% delle maggiori spese del '19 rispetto al '18.

Se dunque hai fatto per la prima volta degli investimenti in pubblicità di questo genere: stampa oppure televisioni locali nel 2019 evidentemente potrai ottenere fino al 75% di queste spese del credito di imposta, quindi uno sconto del 75% delle tue spese di pubblicità.

Se invece sei solito farle o le avevi fatte già in passato, soltanto la quota incrementale potrà ricevere questa agevolazione.

Ti segnalo che le spese sono quelle sostenute nel 2019, quindi anche se non le avessi ancora sostenute ma stai per sostenerle, oppure magari proprio in funzione di questa agevolazione ti viene in mente di sostenerle, allora comunque si può presentare la domanda entro il 31 ottobre indicando una stima delle spese che verranno sostenute da qui alla fine dell'anno.

Ci sarà poi una nuova comunicazione da fare nel 2020 con il consuntivo delle spese effettuate.

Quindi chi ha sostenuto spese di pubblicità è un peccato che si perda questa opportunità, se hai bisogno di sostegno per la presentazione di questa domanda scrivimi, il mio studio se ne può occupare.

Alla prossima.